Punti

Qual è la forma di punto migliore per la flexo?

Ci sono diverse forme di punto nei retini di stampa: punto tondo, quadro, euclideo, ellittico, ... qual è il migliore per la flessografia? Quando si sceglie la forma di punto per la retinatura della lastra, è importante considerare le caratteristiche delle diverse geometrie e la loro influenza sul risultato in stampa. Quando il cliché viene [...]

By |2018-11-11T15:33:38+00:00novembre 8th, 2018|Categories: Formatura matrici, Prestampa, Stampa|Tags: , , |0 Comments

La migliore risoluzione per le immagini in flexo?

Qual è la migliore risoluzione per le immagini da stampare in flessografia? Beh, dipende prima di tutto dalla distanza a cui il prodotto stampato verrà visualizzato: ciò determinerà la lineatura adatta a cui l'immagine sarà riprodotta in stampa. Una linea guida generale per i retini AM (esempio a punto tondo) definisce un rapporto minimo e [...]

By |2018-11-09T15:06:08+00:00novembre 8th, 2018|Categories: Formatura matrici, Prestampa, Stampa|Tags: , |0 Comments

Cosa significa “punto isolato”?

Le informazioni sulla dimensione (tipicamente il diametro) del punto minimo isolato si riferiscono alle caratteristiche della matrice e normalmente sono completate con il termine positivo e/o negativo. Esempio: Punto minimo isolato positivo: 100 μm Punto minimo isolato negativo: 50 μm La dimensione del punto minima isolato indica qual è la capacità del sistema lastra di [...]

By |2018-07-28T10:23:44+00:00luglio 27th, 2018|Categories: Formatura matrici|Tags: |0 Comments

Cosa significa “punto minimo”?

L’informazione sul punto minimo indica qual è la dimensione del punto minimo di stampa che appare sulla lastra. Questa dimensione è normalmente espressa in micron (μm), o, meno comunemente, come una percentuale di una data lineatura, ed è impostata come soglia nella fase di scrittura della lastra per ottenere tale dimensione sulla lastra finita. Questa [...]

By |2018-07-27T22:44:23+00:00luglio 22nd, 2018|Categories: Formatura matrici, Prestampa|Tags: , , |0 Comments

Immersione dei punti (nell’anilox)

L'immersione dei punti descrive la condizione per cui i punti più piccoli sulla lastra flexo si immergono nelle celle dell'anilox quando forzati dalla pressione tra anilox e lastra. Alcuni punti sulla lastra, immergendosi nelle celle, trasportano più inchiostro di quanto atteso, provocando degli sporchi sulla stampa delle alteluci, tipicamente visibile come soglie più scure [...]

By |2018-07-28T10:26:48+00:00giugno 9th, 2018|Categories: Stampa, Risoluzione problemi|Tags: , , , , , |0 Comments

Ma il punto tondo in flexo è veramente tondo?

Il termine “punto tondo” si riferisce all’algoritmo di retinatura che tende a disegnare dei punti di retino di forma tonda. Non dimentichiamoci però che il file digitale di partenza è costituito da pixel quadrati. Questi pixel costituiscono le informazioni in formato binario che vengono inviate al laser per scrivere l’immagine: scrivi/non scrivi = acceso/spento. Quindi [...]

By |2018-07-27T13:33:50+00:00giugno 3rd, 2018|Categories: Prestampa|Tags: , |0 Comments

Punti forati, a ciambella, perforano gli strati d’inchiostro

L’inchiostro si accumula attorno ai grafismi più fini come punti e piccoli testi creando delle forme cave come ciambelle. I punti inchiostrati perforano gli strati d’inchiostro stampati nei gruppi precedenti. Condizione di stampa: stampa esterna su film plastico, inchiostri a solvente, cliché flat-top, sequenza YMCK. Azione combinata di pressione eccessiva con eccessivo volume d’inchiostro [...]

By |2018-07-28T10:26:31+00:00giugno 3rd, 2018|Categories: Stampa, Risoluzione problemi|Tags: , , , , , |0 Comments