La sostenibilità di un imballaggio stampato non dipende solo dal tipo di materiale utilizzato: le attività di prestampa e le condizioni di stampa svolgono un ruolo importante. In questo articolo, pubblicato sulla rivista Converting magazine, cerco di dare qualche indicazione per ottenere un significativo risparmio nella gestione del processo flessografico.

Puoi scaricare l’intero articolo da qui (per qualche ragione tecnica l’anteprima sembra incompleta ma il PDF è completo):

Qui c’è un collegamento rapido alla tesi di Kai Lankinen, Evaluation of Expanded Gamut Printing in Flexography, che ho menzionato nell’articolo.

Parlami dei tuoi progetti

Iscriviti alla newsletter

Torna su