Sai riconoscere la causa della stampa di alte-luci sporche?
È importante capire se il problema è dovuto a immersione dei punti, quindi un errato rapporto tra le dimensioni dei grafismi sul cliché e le celle dell’anilox, un problema di raclatura della superficie dell’anilox o altre cause.
Quello che si vede sul prodotto stampato è un generale aspetto sporco che stringhe a ripetuti fermi macchina per pulizia del cliché.

Controlla con un lentino o un microscopio: se vedi alcuni puntini stampati con un ingrossamento una specie di ingrossamento causale attorno al bordo dei punti, questo è quello che si descrive normalmente con “immersione dei punti“: punti troppo piccoli sulla lastra si immergono in celle di anilox con aperture eccessive.

Se vedi piccoli spruzzi d’inchiostro separati dalla griglia dei puntini, questo è quello che normalmente si descrive con “sputi di inchiostro“: una errata raclatura dell’anilox fa uscire troppo inchiostro che viene sollevato dalla tensione superficiale del dorso della racla.

Nel caso di immersione dei punti, aumenta la dimensione dei punti delle alte-luci sul cliché usando una lineatura più bassa o un retino ibrido, oppure aumenta la lineatura e riduci il volume dell’anilox.
Nel caso di sputi di inchiostro, controlla che la racla stia effettivamente lavorando con un angolo di contatto di 30° e con un’area di contatto possibilmente inferiore a 150µ (questo richiede analisi microscopica del filo di una racla usata).

Succedono entrambi i difetti? Beh, allora è il momento di pensare alla calibrazione del sistema… iniziando dalla Ottimizzazione.

Parlami dei tuoi progetti

Iscriviti alla newsletter

Torna su